Ciclismo, velodromo di Montichiari centro federale di eccellenza

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 nov. (askanews) - "Regione Lombardia ha sostenuto e finanziato numerosi interventi al Velodromo di Montichiari per garantire la funzionalità dell'impianto. Oggi siamo qui proprio per presentarvi l'ultimo in ordine di tempo che riguarda il suo ampliamento con nuove strutture e servizi, in grado di trasformarlo in un vero e proprio centro federale di eccellenza in Italia, una 'Coverciano' della bicicletta". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante la presentazione a Palazzo Lombardia del Velodromo di Montichiari (Brescia) come centro federale di eccellenza. Durante l'evento sono stati anche presentati i nuovi Commissari tecnici della Federazione Ciclistica Italiana.

"La Nazionale azzurra di ciclismo professionistico su strada - ha aggiunto Fontana - non vince un Mondiale dal 2008. Quell'anno si correva a Varese, vinse Ballan e io ero sindaco della città. Speriamo di essere di buon auspicio anche per il futuro". "Abbiamo erogato 2 milioni di euro per garantire e potenziare un impianto d'eccellenza come quello di Montichiari" ha sottolineato il sottosegretario regionale allo Sport, Antonio Rossi rivolgendosi in particolare al sindaco di Montichiari, Marco Togni, e al Commissario tecnico della 'pista', Marco Villa. "Stiamo lavorando - ha proseguito - per poterlo aprire al pubblico e per permettere al maggior numero possibile di atleti di venire ad allenarsi in questa splendida struttura che per certi aspetti è unica del genere in Italia e che, al termine dei lavori, rappresenterà un nuovo fiore all'occhiello della Lombardia e del Paese".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli