Cida Emilia-Romagna interroga candidati alle prossime... -2-

Pat

Bologna, 19 dic. (askanews) - Il sindacato ha presentato i nodi da sciogliere, sui quali chiede un impegno concreto dei candidati alle prossime elezioni regionali. Un elenco ideale delle cose da fare, un promemoria sul quale Cida chiede l'impegno dei candidati alle elezioni in Emilia-Romagna.

Prima di tutto la sanità. Si chiede di "ridurre liste d'attesa; riprogrammare la rete ospedaliera; tutelare e consolidare professionalità e competenze di medici e strutture sanitarie". Per infrastrutture e ambiente occorre "migliorare le infrastrutture regionali. Sostenere e mettere a sistema imprese e istituzioni che investono in innovazione e ricerca finalizzata alla tutela dell'ambiente".

Per sostenere la famiglia, secondo il sindacato, è opportuno "contrastare il calo demografico e avviare politiche finalizzate a ridurre/eliminare diseguaglianze e sacche di povertà". Su lavoro e impresa c'è bisogno di "agevolare il collegamento scuola-lavoro con un percorso di 'formazione continua'. Collegare ed armonizzare il 'fare impresa' con l'esigenza di attrarre investimenti internazionali virtuosi. Sostenere le competenze. Intervenire in tema di sicurezza sul lavoro. Impiegare meglio il capitale umano e dare un supporto a Pmi e startup verso una ulteriore evoluzione anche, se non soprattutto, manageriale".

(segue)