Cielo rosso sangue in Indonesia, colpa degli incendi a Sumatra

Cielo rosso sangue in Indonesia, colpa degli incendi a Sumatra

Stanno facendo il giro del mondo in queste ultime ore le immagini del cielo dell’Indonesia tinto di color rosso sangue. Gli spettacolari panorami filmati dagli abitanti arrivano più precisamente dalla provincia di Jambi, sulla costa orientale dell’isola di Sumatra, colpita in queste ultime settimane da dei devastanti incendi che hanno causato l’insolita colorazione del cielo.

Cielo rosso sangue in Indonesia

Il fenomeno che sta tramutando i cieli indonesiani di colore rosso è conosciuto come Scattering di Rayleigh e prende il nome dal fisico inglese John Rayleigh, che nell’Ottocento lo descrisse per primo. Lo scattering di Rayleigh descrive infatti il fenomeno della rifrazione della luce solare mentre questa attraversa l’atmosfera, dando così al cielo il suo caratteristico colore blu. Se però la luce è costretta ad oltrepassare degli strati di atmosfera più densa allora questa verrà rifratta in modo diverso, generando colori differenti. È il caso ad esempio di quando il cielo diventa rosso mentre il sole tramonta ed essendo questo prossimo all’orizzonte la sua luce deve attraversare uno strato più spesso di atmosfera.

cielo-rosso-indonesia
cielo-rosso-indonesia2

La spiegazione del fenomeno

Nel caso indonesiano in meccanismo è simile. L’alta concentrazione di particelle tossiche presenti nell’aria a causa degli incendi fa si che riescano a giungere soltanto le lunghezze d’onda più ampie di luce solare, cioè proprio quelle del colore rosso. Allo stesso tempo vengono invece bloccate – dal fumo e dall’inquinamento – le lunghezze d’onda più corte come quelle dei colori azzurro e verde. L’Agenzia meteorologica indonesiana ha inoltre affermato che l’alta temperatura registrata nella provincia di Jambi contribuisce alla concentrazione delle polveri ed al conseguente colore rosso del cielo.