Cile, Amnesty a Commissione interamericana dei diritti umani

red/Mgi

Roma, 11 nov. (askanews) - Le autorità cilene continuano a commettere violazioni dei diritti umani in maniera diffusa, dimostrando che il governo del presidente Sebastián Piñera non ha preso misure efficaci per fare fronte alla crisi. È quanto dichiarerà oggi Amnesty International in un'audizione presso la Commissione interamericana dei diritti umani.

Amnesty International sta proseguendo a indagare sulle gravi violazioni dei diritti umani e su possibili crimini di diritto internazionale commessi nel contesto delle proteste. Da quanto finora osservato, la prima conclusione è che non si sia trattato di azioni isolate e che, al contrario, l'uso eccessivo della forza da parte delle autorità sia stato costante. (Segue)