Cile, appelli a manifestare per nuovo anno pieno di dignità -2-

Fco

Roma, 31 dic. (askanews) - Per Eleonor, un farmacista di 37 anni, questo 31 dicembre è un'occasione per celebrare "un Paese che si è svegliato e deve migliorare, con una nuova Costituzione e più giustizia sociale".

Ma altri cileni, sconvolti dalla persistenza delle violenze nel centro della capitale, temono che tutto questo finirà per avere gravi conseguenze sull'economia del Paese. Secondo vari sondaggi, circa il 60 per cento dei cileni continua a sostenere il movimento di protesta sociale iniziato il 18 ottobre.