Cile, Bachelet: subito il dialogo per risolvere la crisi -2-

Sim

Roma, 21 ott. (askanews) - Secondo le Nazioni Unite sono almeno otto le persone rimaste uccise e 44 quelle ferite nelle proteste in corso da giorni nel Paese contro rincari e costo della vita, che hanno indotto il presidente Sebastian Pinera a decretare lo stato di emergenza e il coprifuoco.

Bachelet si è detta "molto preoccupata e triste nel vedere la violenza, la distruzione, i morti e i feriti in Cile negli ultimi cinque giorni".