Cile, diffusa lista sacerdoti accusati di abusi sessuali -2-

Mos

Roma, 11 gen. (askanews) - Il gruppo ha affermato che la sua lista rappresenta, in realtà, "una frazione del numero totale di sacerdoti accusati che sarebbero noti se i leader della Chiesa in Cile avessero dovuto darne denuncia alla giustizia, se il sistema legale permettesse alle vittime più tempo per presentare denuncia penale e civile o se le diocesi e gli ordini religiosi fossero indagati dalle procure o da commissioni statali". La lista include il religioso cileno Fernando Karadima, accusato di aver commesso abusi nei confronti di bambini nel 2010 e condannato dal Vaticano, ma non dal Cile. Tra i sacerdoti stranieri indicati ci sono anche l'irlandese Jeremiah Healy, il gesuita statunitente H. Cornell Bradley e il reverendo filippino Richard Joey Aguinaldo. (Fonte Afp)