Cile, disordini a Santiago: dato alle fiamme edificio Enel

Bea

Roma, 19 ott. (askanews) - la sede di Enel Chile, nel centro di Santiago, è stato dato alla fiamme stanotte, attorno alle 22 locali, al termine di una giornata di gravi disordini nella capitale cilena, che hanno convinto il presidente Sebastian Pinera a dichiarare lo stato d'emergenza.

Ieri sera verso el 22, "un gruppo di ignoti ha attaccato l'edificio societario, in particolare la scala di emergenza" ha affermato Enel Chile in un comunicato. "Immediatamente i lavoratori sonos tati evacuati e trasportati in un luogo sicuro,e non ci sono feriti". I pompieri hanno reso noto che le fiamme sono cominciate sulla scala d'emergenza e si sono propagate alle strutture produttive. Sono state spente dopo due ore.