Cile: la baraccopoli va a fuoco. Il video delle fiamme è sconvolgente

Almeno 100 abitazioni sono state distrutte e 400 persone sono rimaste senza un tetto dopo il violentissimo incendio che ha interessato la baraccopoli della città di Iquique nel Cile settentrionale. Le autorità hanno disposto la costruzione di rifugi per accogliere le oltre 280 famiglie sfollate. Le immagini del fumo nero e delle fiamme sono spaventose.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli