Cile, presidente riunisce leader partiti di governo e opposizione

Coa

Roma, 22 ott. (askanews) - Il presidente del Cile Sebastián Piñera ha annunciato che oggi si riunirà con i presidenti dei partiti politici di tutti gli schieramenti, di maggioranza e opposizione, nel tenattivo di trovare una soluzione alla crisi legata all'annuncio di nuovi rincari e all'elevato costo della vita. "Speriamo di analizzare le nostre idee e quelle proposte dai nostri partiti, nonché quelle dell'opposizione. Stiamo lavorando a un piano di ricostruzione", ha affermato il Capo dello Stato, secondo La Nacion.

Piñera ha detto di avere "ascoltato attentamente" la voce della gente che protesta e chiede "una vita migliore per sé e la sua famiglia". "Ma una cosa molto diversa è la brutale violenza e distruzione che piccoli gruppi di criminali hanno scatenato, con organizzazione e mezzi, e che pianificano con particolare follia e malvagità", ha commentato. "Non rispettano la vita umana, sono disposti a distruggere il nostro sistema di trasporto pubblico, a dare fuoco a supermercati, industrie ed edifici pubblici, ad attaccare fiere e piccole imprese, a violare le case delle famiglie cilene senza rispettare nulla o nessuno, distruggendo tutto che si mette in mezzo, senza preoccuparsi del tremendo dolore e danno che provocano con questi atti vandalici a milioni e milioni di cileni", ha osservato ancora il presidente del Cile.(Segue)