Cile, scandalo pedofilia: perquisizioni a Santiago e Rancagua -3-

Mgi

Santiago del Cile, 14 giu. (askanews) - Un primo rapporto consegnato da Scicluna e Bertomeu in Vaticano lo scorso febbraio sottolineava l'esistenza di una "cultura dell'abuso" in seno alla Chiesa cilena; in una lettera ai cileni diffusa il mese scorso, papa Francesco esprimeva la "vergogna" per il fatto che la Chiesa cilena non fosse riuscita ad "ascoltare e reagire con prontezza" alle accuse di abusi.

Dal 2000 ad oggi circa 80 sacerdoti cattolici sono stati accusati in Cile per dei presunti abusi sessuali; Scicluna ha sottolineato da parte sua in conferenza stampa come fosse "di grande importanza dimostrare la volontà di cooperazione" con le autorità giudiziarie.

(fonte Afp)