Cile, scontri a Santiago dopo il “no” alla nuova Costituzione

featured 1645147
featured 1645147

Roma, 5 set. (askanews) – Polizia in assetto anti-sommossa ha sparato cannoni ad acqua contro i manifestanti scesi in piazza a Santiago del Cile per festeggiare la vittoria del “no”, votato dal 62% degli elettori, alla nuova costituzione progressista che puntava a rimpiazzare quella del 1980, scritta sotto la dittatura del generale Augusto Pinochet. Le immagini di Afptv.