Cile, sindacati confermano sciopero nonostante scuse Presidente

Mgi

Roma, 23 ott. (askanews) - Le principali organizzazioni sindacali e studentesche cilene hanno confermato lo sciopero generale indetto per oggi e domani per protestare contro la decisione del presidente, Sebastian Pinera, di proclamare lo stato di emergenza e il coprifuoco in alcune zone del Paese dopo i disordini scoppiati negli ultimi giorni.

Come riporta il quotidiano cileno La Nacion, i sindacati hanno deciso di confermare l'agitazione nonostante Pinera abbia chiesto "perdono" e ammesso di non aver saputo "prevedere" il malcontento sociale che avrebbe causato la sua decisione di aumentare il prezzo dei biglietti della metropolitana in un Paese in cui le disuguaglianze economiche sono enormi.(Segue)