Cile, sondaggio: 78% disapprova Pinera, "cattiva gestione proteste" -2-

Sim

Roma, 28 ott. (askanews) - Le persone interpellate hanno contestato in particolare la dichiarazione rilasciata dal presidente all'inizio delle proteste, in cui ha affermato che "il Cile è in guerra contro un nemico potente", disapprovata dall'86% degli intervistati.

Sabato scorso l'esercito ha revocato il coprifuoco in vigore a Santiago e in altre località del Paese, mentre il presidente ha annunciato un rimpasto di governo, seguito ieri dalla decisione di revocare lo stato di emergenza. "Per contribuire al ritorno alla normalità istituzionale in Cile, il presidente della Repubblica ha firmato i decreti richiesti perchè, a partire dalla mezzanotte del 28 ottobre, lo stato di emergenza sia revocato in tutte le regioni e i comuni in cui era stato imposto", si legge nel comunicato diffuso ieri dall'ufficio di Pinera. (Segue)