Cimice asiatica, Coldiretti Veneto: calamità, 100 mln di danni

Bnz/Ral

Venezia, 23 lug. (askanews) - "La situazione è insostenibile - spiegano gli agricoltori di Coldiretti - interi frutteti, coltivazioni di ortaggi, piante e vivai divorati dalla cimice ingorda che solo in Veneto ha prodotto danni per 100 milioni di euro". Il conto è stato presentato oggi a Mestre in Coldiretti Veneto all'assessore regionale all'Agricoltura Giuseppe Pan, dal direttore Pietro Piccioni e dai dirigenti di tutte le province che registrano perdite di raccolto fino al 70%.

Tutte le soluzioni adottate: il ricorso agli agrofarmaci o l'impiego delle reti non hanno fatto granché per contrastare questa piaga. Per questo gli agricoltori si affidano all'unico antagonista: la vespa samurai la cui sperimentazione in laboratorio ha dato ottimi risultati.

(Segue)