Cimice asiatica: come scacciarla dal giardino

cimice asiatica
cimice asiatica

Capita di sentirle sbatacchiare nei pressi del soffitto alla ricerca di calore o anche nelle piante e gli ortaggi del giardino. Si tratta della cimice asiatica, un esemplare che si insinua nelle case o nei negozi in ogni momento. Qui spieghiamo come allontanarla naturalmente e quali metodi scegliere per scacciarla.

Cimice asiatica

Oltre alla già citata cimice verde, maggiormente nota e molto presente nelle case in questo periodo dell’anno, vi è un’altra specie insidiosa che sta alquanto preoccupando. Stiamo parlando della cimice asiatica che è facilmente riconoscibile, rispetto all’altro esemplare, per il colore marrone. Una specie di origine asiatica nota con il nome scientifico di Halyomorpha Halys.

Una specie che, non solo causa danni agli ortaggi e all’agricoltura, quindi alle piante da frutto, ma anche alla popolazione, in generale, scatenando l’allarme e il panico. Risulta essere alquanto nociva e dannosa per vari tipi di coltivazioni, quali il nocciolo, il pesco, il ciliegio, ma anche la soia, il mais, i peperoni e i giovani pioppi.

Proprio come quella verde, la cimice asiatica non attacca affatto l’uomo e non è portatrice di malattie. Come la verde, anche questo esemplare tende a intrufolarsi in casa per trovare rifugio e riparo dal freddo. In casa cerca un riparo maggiormente congeniale per non soccombere all’arrivo del freddo e delle temperature rigide.

In casa si può trovare un po’ ovunque: dai panni stesi ad asciugare al sole che portiamo in casa sino a dietro i mobili oppure è presente in altri spazi angusti all’interno delle nostre abitazioni. Durante il periodo primaverile, quando le temperature sono maggiormente miti, tende ad allontanarsi da casa per rifugiarsi in alcune coltivazioni e piante dove riprende il suo percorso.

Cimice asiatica: consigli

In autunno si può trovare all’interno di case o negozi, ma anche nelle piante del giardino per via dell’abbassamento delle temperature. Per tenere lontano la cimice asiatica da queste zone interne ed esterne all’abitazione, sono diversi i metodi come l’uso delle zanzariere da applicare nei pressi di porte o finestre. In questo modo si evita di trovarla tra le mani o in testa.

L’olfatto è una delle loro caratteristiche migliori e lo hanno particolarmente sviluppato. Per questa ragione, sono diversi i metodi e soluzioni naturali che la tengono lontana da casa e dal giardino proprio perché non tollera alcuni odori che sono troppo forti epr questa specie. Posizionare dei rametti di menta o basilico nei pressi delle porte o finestre permette di scacciarla.

Il timo e il rosmarino sono erbe e piante romantiche che si possono coltivare sia nel proprio orto che giardino, ma anche in alcuni vasetti sul balcone o terrazzo per allontanarle. Un’altra soluzione particolarmente efficace è mettere degli spicchi di aglio vicino ai caloriferi, dal momento che amano le zone calde in cui trovare tepore.

Tra i metodi validi ed efficaci, è possibile anche creare e realizzare degli spray o decotti anti-cimici. Basta un po’ di acqua distillata, di aceto bianco e di oli essenziali di erbe aromatiche quali timo, alloro o basilico da spruzzare accanto a porte e finestre per allontanarle. Si consiglia anche di optare per uno spray al sapone di Marsiglia per pulire le finestre e i vetri.

Cimice asiatica: repellente naturale

Considerando che i pesticidi e veleni sono nocivi, bisogna affidarsi a un rimedio che sia efficace e al tempo stesso non dannoso per allontanare la cimice asiatica sia da casa che dal giardino. Tra i metodi migliori, vi è un repellente naturale come Ecopest Home che ha proprietà e benefici tenendola lontana in modo rapido.

Una formula innovativa rispetto ad altri rimedi in commercio poiché si basa su una doppia tecnologia a interferenza magnetica e ultrasuoni. Sono proprio gli ultrasuoni inudibili all’orecchio umano a tenerla lontano dal momento che è in grado di creare una barriera protettiva per cui neanche si avvicina all’ingresso e all’abitazione.

Grazie ai benefici, facilità di utilizzo, tecnologia e sicurezza, è definito come il miglior rimedio contro le cimici

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

Un dispositivo dalle dimensioni compatte, non ingombranti, sicuro, poiché non risulta essere nocivo per gli esseri umani o animali domestici e garantisce un ambiente accogliente lontano da questo insetto. Molto potente in grado di coprire uno spazio di 250 metri quadrati fornendo una protezione totale.

Un investimento a basso costo che allontana, non solo la cimice asiatica da casa, ma anche altri insetti quali formiche, ragni compreso i topi. Ecologico, poiché non alimentato a batterie, silenzioso, quindi non disturba e non emette odore al momento dell’utilizzo. Facile da usare perché è sufficiente soltanto collegarlo alla presa elettrica per cominciare a esercitare le sue proprietà.

Originale ed esclusivo non si ordina nei negozi o siti Internet, ma soltanto sul sito ufficiale del prodotto dove basta immettere i dati personali nel form, attendere la chiamata dell’operatore per la conferma. Il dispositivo Ecopest Home ha un costo promozionale di 49.90€ invece di 98 per due confezioni con pagamento anticipato possibile tramite Paypal, carta di credito e contrassegno, quindi contanti al corriere.