Cimice asiatica: perché entra nelle nostre case e come allontanarla

cimice asiatica
cimice asiatica

In questo periodo dell’anno, la propria abitazione può essere invasa da una serie di insetti che non sono da considerarsi ospiti graditi. Tra le tante specie, vi è sicuramente la cimice asiatica che si presenta in casa per varie ragioni e che è possibile allontanare con rimedi naturali e soluzioni efficaci.

Cimice asiatica

Un insetto, come si intuisce dal nome, tipico dell’Asia orientale che prende il nome di cimice asiatica si sta diffondendo un po’ in tutta Italia. La prima volta è stata avvistata in Emilia Romagna e poi pian piano in altre regioni. In questi giorni, si parla anche di una invasione di questa specie di insetto soprattutto nella regione della Campania dove stanno provando a debellarla.

Si distingue dalla classica cimice verde, più comune, per via del colore grigiastro-marroncino per la lunghezza che può arrivare sino ai 17 millimetri e presenta delle bande scure sul bordo scuro dell’addome. Nel periodo estivo, quindi nei mesi tra giugno e agosto, le femmine cominciano a deporre le uova.

Può causare danni seri alle coltivazioni, soprattutto alle piante da frutto. Un insetto come la cimice asiatica, nota anche come cimice marmorata, proprio per il suo colore grigiastro, è considerata alquanto infestante dal momento che può arrivare a danneggiare frutteti, meleti e anche ortaggi causando seri problemi.

Un insetto in grado di volare anche per diversi chilometri andando alla ricerca di cibo e ha una longevità alquanto spiccata. Molto attratta dai frutti e, quindi, è bene cercare di fare attenzione soprattutto se si hanno coltivazioni e ortaggi.

Cimice asiatica: perché entra in casa

un insetto che può rappresentare una minaccia per le coltivazioni e i produttori di ortofrutta, ma la cimice asiatica, proprio come altre specie (vedi la verde) può entrare facilmente in casa durante il periodo autunnale. Può giungere in casa proprio per cercare riparo e rifugio dai primi freddi della stagione.

Con l’arrivo dei primi freddi può decidere di trascorrere i mesi a venire nelle case e, quindi, non è affatto raro trovarle in garage, magazzini, ecc. dove va a svernare in attesa del clima mite e temperatoo della stagione primaverile. Se rimangono all’aperto, non sono in grado di sopravvivere alle temperature invernali.

Entrare in casa le permette di trovare quel calore e tepore di cui ha bisogno. Si può trovare un po’ ovunque la cimice asiatica in casa: dalle prese d’aria alle finestre dei sottotetti dove si possono anche installare delle zanzariere o reti antinsetto proprio per evitare che possa avere accesso all’abitazione domestica.

Le crepe, le feritoie, ma anche altre fessure sono i luoghi prediletti da questo insetto. Si consiglia, proprio per questo di sigillarle usando dello stucco o del silicone per evitare che si avvicini alla casa. Ci sono poi dei rimedi naturali e soluzioni come i repellenti a ultrasuoni che impediscono alla cimice asiatica di giungere in casa.

Cimice asiatica: miglior rimedio

Per evitare che la cimice asiatica possa entrare nella propria abitazione, insieme ai rimedi naturali è possibile optare per l’uso di una altra soluzione, considerata maggiormente efficace ed ecologica al tempo stesso, proprio come dimostrano i risultati che apporta e anche le recensioni dei consumatori. Si tratta di Ecopest Home, un repellente a ultrasuoni, innovativo e facile da usare.

Un repellente che emette ultrasuoni, non udibili agli esseri umani, per cui questo insetto non osa nemmeno avvicinarsi alla casa dal momento che se ne allontana immediatamente. Ha un design compatto e non è ingombrante. Sicuramente una soluzione anche economica, oltre a essere sicura per la famiglia e gli animali domestici garantendo così un ambiente sereno e tranquillo. Si collega alla presa elettrica per funzionare ed evitare che gli insetti entrino in casa. Proprio grazie ai benefici dimostrati è riconosciuto come il miglior rimedio naturale contro gli insetti.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

È silenzioso, senza creare disturbo a chi studia o lavora. Si può posizionare in qualsiasi stanza della casa. Considerato alternativa maggiormente efficace ai veleni e ai pesticidi che sono dannosi ed emettono sostanze nocive che non fanno bene. Un dispositivo come Ecopest Home è in grado di coprire fino a 250 metri quadrati fornendo una protezione h24 per tutti i giorni della settimana. Un repellente ecologico, per cui non causa danni all’ambiente. Funziona sia con la cimice asiatica, ma anche con altri parassiti che possono entrare in casa, come le blatte, gli scarafaggi oppure i topi.

Per diffidare delle imitazioni e scegliere un dispositivo che sia valido e sicuro, oltre che originale ed esclusivo, è consigliabile collegarsi al sito ufficiale del prodotto, compilare il form inserendo i propri dati attivando così l’offerta di due dispositivi di Ecopest Home al costo di 49,90€ invece di 98 con pagamento possibile tramite Paypal, la carta di credito e i contanti al corriere.