Cimici dei letti a novembre: come eliminarle subito senza veleni

cimici dei letti
cimici dei letti

Dormire sonni tranquilli e riposati permette di affrontare la giornata nel modo migliore, ma non sempre è possibile. Alcune volte, si possono avere degli ospiti non graditi proprio come le cimici dei letti che disturbano il sonno. Proviamo a capire come disfarsi di questi insetti nel mese di novembre e le misure da adottare.

Cimici dei letti a novembre

Da un po’ di tempo, come testimonia anche l’allarme nella capitale, sono tornate le cimici dei letti, un’altra specie della classica cimice verde. Sono chiamate in questo modo proprio perché tendono a comparire nelle stanze delle case o degli alberghi dove trovano rifugio nei materassi, nelle cuciture e nelle intelaiature.

Basta guardare con attenzione per rendersi conto che questi insetti possono lasciare delle tracce, dei punti neri proprio nei letti. Se sul muro accanto al letto vi sono dei quadri provate a toglierli per rendervi conto delle tracce e orme che questi insetti lasciano al loro passare. Il mese di novembre, complice anche il freddo, è particolarmente prolifico per questi insetti.

Possono annidarsi e nascondersi lungo le doghe del materasso, un altro luogo da controllare, presso i bordi o anche nelle cuciture dei materassi. Tendono a entrare in attività durante la notte quando agiscono mordendo e ci si accorge delle loro punture a causa delle chiazze rosse che possono essere visibili nelle braccia o gambe.

Le cimici dei letti tendono a muoversi molto lentamente, ma sorprende sicuramente la loro capacità di riprodursi a ritmi rapidi. Sono attratte dal calore e dall’anidride carbonica che emettiamo durante il sonno e per questa stagione cominciano, pian piano, ad uscire dal loro nascondiglio. Non sono affatto nocive e dannose per l’essere umano.

Cimici dei letti: consigli

La prevenzione verso le cimici dei letti può sicuramente aiutare per evitare di avere l casa infestata da questi insetti. Al fine di evitare che questo accada, ci sono alcuni rimedi e tecniche preventive da adottare. Ci sono azioni e consigli molto pratici utili da seguire sia dentro che fuori casa per non ritrovarsi questi insetti in ogni stanza.

Qualora si tornasse da un viaggio è bene controllare in maniera minuziosa le valigie e i bagagli dal momento che questi insetti possono avere trovato rifugio in queste zone che amano particolarmente. bisogna anche cercare di capire dove si nascondono andando a scovare i loro nidi e i rifugi che tanto apprezzano per provare a stanarle.

Potrebbe essere molto utile anche cambiare il materasso o usare delle fodere anti-cimice che evitano a questa specie di insetti di entrare. Bisogna, prima, sterilizzare il materasso per poi applicare queste fodere che non consentono alle cimici dei letti di arrivare al tessuto del letto. Provare a pulire il pavimento con una soluzione a base di olio e di sapone di Marsiglia sicuramente le allontana poiché detestano questo odore.

Si possono anche allontanare questi insetti preparando delle soluzioni a base di aglio e acqua da spruzzare, non sul materasso che si impregna di questo odore, ma nelle porte e vicino alle finestre in modo che, sentendolo, evitino di accedere all’abitazione. Le erbe aromatiche come il basilico o timo hanno la medesima efficacia, così come spruzzare un paio di gocce di olio essenziale di lavanda che le tiene lontano.

Cimici dei letti a novembre: miglior rimedio naturale

Le cimici dei letti, per quanto innocue, sono sicuramente fastidiose e per eliminarle nel mese di novembre dalle stanze, è possibile optare per una soluzione efficace, come Ecopest Home. Un repellente che protegge la famiglia e gli animali domestici grazie all’interferenza magnetica e agli ultrasuoni per cui se ne allontanano immediatamente.

Una soluzione potente in grado di coprire fino a una area di 250 metri quadrati dalle dimensioni piccole e salva spazio. Con un piccolo investimento è possibile liberarsi sia di questi insetti, ma anche di zanzare, mosche e formiche. Inoltre, questa formula è indicata anche per allontanare i topi dall’appartamento.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui

Dona il massimo della protezione, è ecologico dal momento che non è alimentato a batterie e basta soltanto collegarlo alla presa elettrica di casa per sprigionare tutti i suoi benefici. Non è pericoloso, ma sicuro, inodore, quindi non emette odori al momento dell’accensione ed è silenzioso. Gli ultrasuoni le allontanano e non hanno nessun danno sulla salute delle persone e degli animali domestici.

Non emette nessuna sostanza chimica ed è l’alternativa alla maggior parte dei prodotti come insetticidi che si trovano in commercio.

Il prodotto è originale ed altamente esclusivo, quindi non reperibile nei negozi ne su amazon, ma bisogna collegarsi qui per il sito ufficiale dove si riempie il modulo con le proprie generalità approfittando della promozione di due dispositivi di Ecopest Home al costo di 49,90€ invece di 98 con pagamento alla consegna in contanti oppure con Paypal e carta di credito.