Cimici viaggiatrici: emergenza a Roma: come prevenire ed allontanarle

cimici viaggiatrici
cimici viaggiatrici

Oltre al caro bollette e ai rincari, vi è un’altra emergenza che preoccupa moltissimo. Si tratta delle cimici viaggiatrici che rappresentano un allarme nella capitale dove nelle stanze degli hotel è possibile trovarle in grande quantità. Scopriamo insieme le cause della loro comparsa e come allontanarle naturalmente.

Cimici viaggiatrici

Da un paio di giorni, la città di Roma è invasa dalle cimici viaggiatrici che preoccupano seminando il panico. Sono insetti piccoli che destano preoccupazione e che sono comparse in grandi quantità e all’improvviso. Gli stessi cittadini non ce la fanno più con le abitazioni invase da questi insetti che si stanno facendo spazio sempre più.

Sono note anche come le cimici dei letti o dei materassi. Vengono chiamate viaggiatrici proprio perché viaggiano da una zona all’altra. Sono di dimensioni molto piccole, senza ali, dal colore bruno rossastro che, per sostenersi e nutrirsi, succhiano il sangue, proprio come fanno le zanzare, insetti tipici della stagione estiva.

Le punture di questi insetti scompaiono in poco tempo senza destare troppe preoccupazioni, anche se in alcuni soggetti possono causare delle reazioni cutanee. Stanno facendo molto preoccupare la capitale dove le ditte di disinfestazione stanno intervenendo e agendo in maniera tempestiva proprio per scacciarle dalle abitazioni, ma anche dagli hotel dove trovano dimora.

Secondo gli esperti del settore, le cimici viaggiatrici vengono da lontano e tendono a nascondersi nelle stive, nelle valigie, ma anche in treni e traghetti dove poi finiscono negli hotel posizionandosi un po’ ovunque per cui risulta difficile scacciarle via. Sono diverse anche le segnalazioni, non solo dei cittadini, ma anche degli albergatori che si dicono preoccupati.

Cimici viaggiatrici: cause

A differenza della classica cimice verde o asiatica che entra in casa tra settembre e anche novembre, per ripararsi dal freddo e quindi trovare il giusto tepore, le cimici viaggiatrici possono occupare le stanze degli alberghi e le camere da letto per altre ragioni, proprio come spiega l’esperto del settore, nonché il responsabile della disinfestazione nella capitale.

Il problema per cui sono in così altro numero dipende dal fatto che, con i contagi da Covid che sono scesi, di conseguenza le varie attività, tra cui il turismo si è rimesso in moto, per cui questi insetti tendono a spostarsi proprio come i cittadini. Inoltre, non bisogna dimenticare che il clima di questo periodo è alquanto anomalo.

Le temperature di questi giorni sicuramente facilitano la comparsa delle cimici viaggiatrici presenti sia in casa, ma anche negli alberghi e stanze di hotel. Il vero problema, secondo gli esperti, sono proprio le uova, dal momento che la femmina arriva anche a deporne 500. Il tasso di umidità e anche le temperature alte sono sicuramente i fattori che favoriscono la loro proliferazione.

Il riscaldamento globale è un’altra delle conseguenze per cui sono in grande quantità. Inoltre, amano molto attaccarsi ai tessuti e alle intelaiature, cuciture dei materassi dove risulta facilissimo trovarle e scovarle in modo da scacciarle con rimedi adeguati e naturali, proprio come il dispositivo Ecopest Home.

Cimici viaggiatrici: miglior rimedio

Per scacciare dagli hotel e dalla casa le cimici viaggiatrici che si stanno diffondendo in grande numero, la soluzione migliore è affidarsi a qualcosa di efficace e sicuro. Il metodo migliore, secondo gli stessi consumatori, è Ecopest Home, un dispositivo che grazie alla tecnologia a interferenza magnetica e gli ultrasuoni aiuta ad allontanarle.

Gli ultrasuoni, che sono inudibili all’orecchio umano, evitano che questi insetti, ma anche altri, si tengano lontani dalla propria casa. Un dispositivo sicuro e potente, nonostante abbia un design molto contenuto e salva spazio. Risulta essere innocuo, quindi adatto sia per gli esseri umani che animali domestici.

Ecopest Home è la giusta soluzione da adottare, oltre a essere una valida alternativa ai veleni e insetticidi che si trovano in commercio, che sono dannosi e non sempre danno i risultati sperati. Un rimedio potente in grado di allontanare non solo le cimici viaggiatrici, ma anche le formiche, le mosche, compreso i topi.

Grazie alle sue proprietà è riconosciuto come il miglior rimedio naturale contro insetti.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

Con questo dispositivo che garantisce la protezione h24 coprendo anche un raggio d’azione di 250 metri quadrati, si ha un ambiente sereno e libero da tutti questi insetti che invadono la casa in questo periodo dell’anno. Silenzioso e inodore, non emette odori quando è acceso. Risulta poi essere facile da usare perché basta soltanto collegarlo alla presa elettrica affinché si cominci a giovare dei suoi effetti.

Il dispositivo non è ordinabile online e nei negozi, quindi è bene acquistarlo soltanto sul sito ufficiale del prodotto, per accertarsi dell’esclusività e originalità. Sulla pagina ufficiale basta compilare il modulo con i dati e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma. Si approfitta così della promozione di 2 dispositivi di Ecopest Home a 49,90€ invece di 98 con pagamento con Paypal, carta di credito e contanti al corriere.