Cimitero Monumentale Milano, 34 nuovi benemeriti al Famedio

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 nov. (askanews) - Sono 24 i nuovi benemeriti iscritti oggi al Famedio del Cimitero Monumentale. La tradizionale cerimonia di scoprimento delle lapidi si è aperta questa mattina con un momento di raccoglimento da parte del Sindaco Giuseppe Sala, della Presente del Consiglio comunale Elena Buscemi e dell'assessora ai Servizi civici Gaia Romani per Marco Formentini, Carlo Tognoli e Carla Fracci, tumulati nel Pantheon cittadino.

"Ho sempre attribuito a questa cerimonia un valore quasi sacrale, perché nobile e sacro per ogni cittadino è l'esempio delle persone che sono tumulate e ricordate in questo tempio civile", ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala. "Leggere i nomi sulle iscrizioni di questa splendida sala, ricordare le conquiste, le opere, le vite delle donne e degli uomini celebrati qui, suscita in ciascuno di noi un sano, legittimo orgoglio. Tutti noi - ha proseguito - troviamo qui l'espressione più alta dell'essere milanesi. Nel Famedio c'è la rappresentazione migliore della nostra società e delle sue conquiste".

Il sindaco ha quindi elogiato il lavoro "esemplare" della Commissione consultiva per le onoranze al Famedio "che ha selezionato i nomi di questi grandi milanesi. Non solo per la qualità delle figure scelte - che è indubbia ed eccelsa - ma per la capacità dimostrata da tutti i membri della commissione di trovare una sintesi nella diversità in nome di una visione condivisa, di riconoscere la grandezza indipendentemente dall'orientamento di ciascuno".

Oggi, ha aggiunto, "tutti noi dobbiamo lavorare per il bene comune, senza rinunciare ai nostri princìpi e alla nostra storia, ma mettendo le differenze al servizio di una prospettiva di crescita complessiva, con responsabilità e con fiducia gli uni negli altri. È questo il valore più profondo della cerimonia di oggi e la testimonianza più grande che ci lasciano le donne e gli uomini i cui nomi sono iscritti nel Famedio. Questi grandi milanesi ci hanno dimostrato che si può".

Ecco l'elenco degli iscritti: Franco Battiato (musicista), Paola Besana (designer), Lucia Bosè (attrice), Pinin Brambilla Barcilon (restauratrice), Roberto Brivio (attore, cantante e cabarettista), Lydia Buticchi Franceschi (insegnante, staffetta partigiana), Roberto Calasso (scrittore ed editore), Marina Camatini (scienziata), Livio Caputo (giornalista), Bruno Ermolli (imprenditore e consulente d'azienda), Giorgio Fantoni (editore), Nedo Fiano (imprenditore e scrittore, deportato), Giorgio Galli (storico), Livio Garzanti (editore), Franco Loi (poeta), Giancarlo Majorino (poeta), Enzo Mari e Lea Vergine (designer - critica d'arte), Milva (cantante), Paola Pigni (atleta), Rodrigo Rodriquez (imprenditore, filantropo), Antonietta Romano Bramo (partigiana), Rossana Rossanda (partigiana, giornalista, parlamentare), Gino Strada (medico, fondatore di Emergency).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli