Cina, è record all'Alligator Village: nati 806 piccoli coccodrilli

Changxing (Cina), 3 ott. (LaPresse/AP) - È un vero e proprio boom demografico quello registrato al Chinese Alligator Village di Changxin, in Cina, un parco dedicato all'allevamento degli alligatori. Soltanto quest'anno sono nati 806 esemplari di questo tipo di rettile, il 55% in più rispetto al 2011, per la gioia dei visitatori del parco, in particolar modo dei bambini. Tutti i piccoli sono in buone condizioni di salute. L'alligatore della Cina è l'unica specie di alligatoridi presente in Asia e vive nel tratto del fiume Yang-tze che percorre le province di Anhui, Zhejiang e Jiangsu. Il boom delle nascite permette di ripopolare una specie che in passato è stata a rischio di estinzione. I maschi possono raggiungere una lunghezza di quasi due metri e mezzo, mentre le femmine superano di poco il metro e mezzo. La loro alimentazione in età adulta è composta prevalentemente da pesci, insetti e piccoli mammiferi.

Ricerca

Le notizie del giorno