Cina, 10 morti in crollo albergo quarantena

webinfo@adnkronos.com

E' di 10 morti e 23 dispersi il bilancio del crollo dell'albergo usato per la quarantena delle persone a rischio di coronavirus a Quanzhou, nella provincia cinese di Fujian. Secondo quanto riportano i media di stato cinesi, 38 persone sono state estratte dalle macerie e ora sono ricoverate nell'ospedale locale.  

E' stata avviata un'inchiesta per determinare le cause del crollo, ma intanto il proprietario dell'edificio è sotto il controllo della polizia, hanno reso noto le autorità locali. Nei due supermercati che si trovavano al primo piano dell'edificio erano in corso dei lavori di ristrutturazione al momento del crollo, secondo il direttore per l'urbanistica del distretto di Licheng.