Cina: accuse ministro Gb su uiguri sono "bugie e calunnie" -2-

Coa

Roma, 20 lug. (askanews) - La regione dello Xinjiang, che conta circa 25 milioni di abitanti, stata a lungo colpita da violenti attacchi, attribuiti da Pechino a presunti gruppi separatisti o islamisti. Pi di un milione di musulmani, compresi quelli appartenenti alla minoranza degli uiguri, qui internato in appositi campi, secondo numerosi paesi occidentali e organizzazioni internazionali per i diritti umani.

Ma la Cina smentisce queste cifre e afferma che si tratta di centri per la formazione professionale, destinati ad aiutare la popolazione a trovare un impiego allo scopo di sfuggire a ogni tentatazione di estremismo.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.