Cina, almeno otto i morti nel crollo di un albergo a Suzhou

·1 minuto per la lettura

AGI - E' di almeno otto morti il bilancio del crollo di un albergo avvenuto nel pomeriggio di lunedì a Suzhou, nella Cina orientale. Nel crollo dell'albergo, il Four Seasons Kaiyuan Hotel, erano rimaste intrappolate 23 persone: nove di loro risultano ancora disperse e una è rimasta illesa, mentre altre cinque recuperate dai soccorritori sono in condizioni stabili.

L'hotel aperto nel 2018 è dotato di 54 stanze insieme a una sala banchetti e sale conferenze. Le autorità hanno assicurato che "non si stanno risparmiando sforzi per curare i feriti", sottolineando che indagini sono in corso sulla causa del disastro.

Suzhou, a un centinaio di km da Shanghai, è una popolare destinazione turistica che attrae per i suoi canali e giardini centenari.

A marzo 29 persone erano morte nel crollo di un albergo adibito per la quarantena contro il Covid-19 a Quanzhou, nel sud del Paese. Si era poi scoperto che l'edificio aveva tre piani in più rispetto al progetto autorizzato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli