Cina: altri paesi ci aiutino a non scontrarci con Usa

Mos
·1 minuto per la lettura

Roma, 29 lug. (askanews) - La comunità internazionale dovrebbe "resistere" agli atti "sfacciati e irragionevoli" degli Stati uniti, contribuendo a evitare uno scontro o una nuova guerra fredda tra le due grandi potenze: gli stessi Usa e la Cina. L'ha affermato - secondo quanto riporta il South China Morning Post - il ministro degli Esteri cinese Wang Yi in una telefonata con il suo corrispettivo francese Jean-Yves Le Drian. Wang ha assicurato che Pechino si manterrà su un livello di "ferme e razionali risposte" nella sempre più caustica rivalità con Washington, ma ha anche segnalato la fatica nel mantenere relazioni stabili con un partner come gli Stati uniti. Il discorso di Wang richiama quelli fatti in precedenza con i ministri russo, vietnamita e tedesco, ma in questo caso il riferimento agli Stati uniti è stato esplicito e non esclusivamente implicito.