Cina, antitrust apre indagine su gigante delivery Meituan

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 apr. (askanews) - L'autorità antitrust cinese ha annunciato oggi di aver lanciato un'indagine nei confronti del gigante del delivery Meituan.

Si tratta dell'ennesimo attacco ad aziende del settore tech da parte di Pechino, dopo che sempre l'antitrust - il cui nome per esteso è Amministrazione statale per la regolazione del mercato - ha comminato sempre questo mese una multa da circa 2,8 miliardi di dollari nei confronti del gigante dell'e-commerce Alibaba.

Secondo quanto riferito dalla stessa autorità, l'indagine è stata aperta in seguito alla segnalazione secondo la quale Meituan richiderenbbe un'esclusiva a coloro che si registrano come venditori sulla piattaforma, sancendo così una propria posizione dominante.

Meituan ha annunciato che collaborerà "attivamente" ocn l'indagine per "migliorare ulteriormente la qualità del suo business".

Le autorità regolatorie cinesi hanno assunto un'attitudine più aggressiva nei confronti delle compagnie del settore tech, che sono molto cresciute negli ultimi anni.

Meituan, in particolare, ha una quota di mercato del 20 per cento nel settore delivery in Cina, secondo i dati del 2020. E' la quinta compagnia per capitalizzazione di mercato nella Borsa di Hong Kong.