Cina, aumentano casi Covid-19, quattro città in lockdown

·1 minuto per la lettura
Alcune persone in fila per sottoporsi al test per il Covid-19

(Reuters) - La Cina ha registrato il più grande aumento giornaliero di casi di Covid in più di cinque mesi, nonostante quattro città in lockdown, un incremento del numero di tamponi e altre misure volte a prevenire una nuova ondata di contagi nella seconda economia del mondo.

Secondo i dati ufficiali di oggi, la maggior parte dei nuovi pazienti è stata segnalata vicino alla capitale Pechino, ma anche in una provincia nel nord-est della Cina si è registrato un aumento dei casi, con una ripresa dei contagi che ha visto oltre 28 milioni di persone in quarantena.

La National Health Commission ha reso noto che nella Cina continentale si è registrato un totale di 115 nuovi casi confermati rispetto ai 55 del giorno prima. Si tratta dell'aumento giornaliero più alto dal 30 luglio.

Secondo quanto dichiarato dalla commissione, 107 dei nuovi casi sono contagi a livello locale. L'Hebei, la provincia intorno a Pechino, conta 90 nuovi casi, mentre la provincia nord-orientale dell'Heilongjiang ne registra 16.

Il picco di nuovi casi si registra mentre si è in attesa dell'arrivo domani a Wuhan -- la città in cui i contagi sono emersi per la prima volta alla fine del 2019 -- di un team di ispettori dell'Organizzazione mondiale della sanità che indaga sulle origini della pandemia Covid-19.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, r.plantera@thomsonreuters.com, +48 58 769 65 79)