Cina, autista bus sviene al volante: salvata da passeggeri

Changsha (Cina), 16 ott. (LaPresse/AP) - Nonostante il dolore e la paura ha avuto abbastanza sangue freddo da fermarsi e salvare probabilmente la vita ai suoi 40 passeggeri. Sheng Li, una donna autista di autobus in Cina, si trovava alla guida del suo mezzo per le strade di Changsa, capitale della provincia di Hunan, quando è stata colta da una crisi iperventilatoria. Le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza a bordo del bus mostrano la donna ch porta la mano al petto, ma prosegue la corsa rallentando la velocità, fino a trovare il luogo giusto in cui fermarsi in tutta sicurezza. Dopo alcuni secondi l'autista apre le porte del bus e si accascia sul volante. I passeggeri si accorgono che qualcosa non va e cercano di svegliarla, ma subito intervengono anche i medici che la portano in ambulanza all'ospedale. Al momento Sheng Li è in condizioni stabili ma deboli; ricorda con sofferenza quei momenti, non risparmiando però gratitudine verso i passeggeri che l'hanno soccorsa.

Ricerca

Le notizie del giorno