Cina blocca sito NYT dopo articolo su ricchezze famiglia Wen Jiabao

Pechino (Cina), 26 ott. (LaPresse/AP) - L'ufficio della censura cinese ha bloccato l'accesso al sito del New York Times in cinese dove era stata pubblicata la traduzione di un articolo sulle ricchezze accumulate dalla famiglia del premier Wen Jiabao. Secondo il NYT, i familiari del premier cinese hanno accumulato una fortuna per 2,7 miliardi di dollari tramite una serie di investimenti, in gran parte dopo che Wen ha assunto l'incarico nel 2002. Nel corso di un briefing con i giornalisti, il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Hong Lei, ha affermato che l'articolo "infanga la Cina ed è mosso da secondi fini". L'articolo del quotidiano newyorkese è un duro colpo per la reputazione di Wen, noto come un politico impegnato a migliorare la vita dei cinesi comuni.

Ricerca

Le notizie del giorno