Cina: Chen trasferito da ambasciata Usa ad ospedale Pechino

Pechino, 2 mag. (Adnkronos) - Chen Guangcheng, il dissidente cinese che era riuscito a fuggire dagli arresti domiciliari, ha lasciato volontariamente l'ambasciata americana dove si era rifugiato ed e' stato trasferito in un ospedale di Pechino. Lo rende noto la Cnn, precisando che nella struttura sanitaria il dissidente cieco potra' riabbracciare i suoi familiari. La svolta nella delicata vicenda diplomatica tra Washington e Pechino e' arrivata poche ore dopo l'arrivo nella capitale cinese di Hillary Clinton per il Dialogo Strategico e Economico tra i due paesi.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno