Cina, colloquio Wang-Lavrov: “Pechino conferma il sostegno alla Russia, rafforzi la sua potenza”

colloquio wang lavrov
colloquio wang lavrov

Nel corso di un colloquio tra il ministro degli Esteri cinese Wang Yi e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, Pechino ha ribadito il suo sostegno a Mosca.

Cina, Xi Jinping apre agli Usa ma ribadisce la partnership strategica con la Russia

Il leader cinese Xi Jinping ha inviato agli Stati Uniti messaggi che suonano come una distensione dei rapporti tra Pechino e Washington. Eppure, nello stesso giorno, il ministro degli Esteri Wang Yi ha rivendicato la solidità della partnership strategica con Mosca.

La Cina “sosterrà con forza la Russia, sotto la guida del presidente Putin, per unire e guidare il popolo a superare le difficoltà, eliminare i disordini, realizzare gli obiettivi strategici di sviluppo e stabilire ulteriormente lo status della Russia come una grande potenza sul palcoscenico internazionale”, ha dichiarato il ministro degli esteri cinese in occasione di un colloquio telefonico con il suo omologo russo Sergei Lavrov.

Colloquio Wang-Lavrov: “Pechino conferma il sostegno alla Russia, rafforzi la sua potenza”

Mentre le “questioni internazionali” e la guerra in Ucraina vengono accennate brevemente solo alla fine del comunicato, Wang ha tenuto a ribadire con forza che tra Cina e Russia c’è un “alto livello di fiducia e sostegno reciproco”.

Il sostegno a cui fa riferimento il ministro degli Esteri di Pechino, sinora, è stato prettamente retorico e ha assunto posizioni anti-Nato e anti-occidentali. Nonostante l’opposizione ideologica manifestata dalla Cina in più occasioni, l’Occidente continua a sperare che il sostegno – retorico – di Pechino a Mosca non si trasformi, nell’immediato futuro, in un supporto pratico.

“È un diritto legittimo della Cina e della Russia raggiungere il proprio sviluppo e la propria rinascita, che è pienamente in linea con il trend dei tempi e qualsiasi tentativo di bloccare i progressi non avrà successo. La Cina è disposta ad approfondire i contatti con la controparte per promuovere le relazioni e la cooperazione in vari campi a un livello più alto, che porterà maggiori benefici ai due Paesi e fornirà maggiore stabilità a un mondo instabile”, ha continuato Wang.

Le parole dell’aspirante capo della diplomazia mandarina sono state piacevolmente accolte da Lavrov che ha ringraziato la sua controparte.