Cina convoca ambasciatore Usa: basta interferenze su Hong Kong

Coa

Roma, 26 nov. (askanews) - Il ministero degli Esteri cinese ha convocato ieri l'ambasciatore americano a Pechino, Terry Branstad, per protestare contro l'adozione al Congresso Usa di una legge a sostegno dei manifestanti per la democrazia a Hong Kong. La risoluzione Usa su "Diritti umani e democrazia a Hong Kong" - ricorda la Reuters - minaccia di sospendere lo speciale status economico concesso da Washington all'ex colonia britannica.(Segue)