Cina delimita informazioni personali che app possono chiedere

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 22 mar. (askanews) - Il governo cinese ha emesso per la prima volta regole vincolanti sulla privacy che definiscono le informaizoni personali necessarie che le app possono ottenere dai loro utenti. Lo scrive oggi il South China Morning Post, segnalando che si tratta di un nuovo passo nella campagna in via d'intesificazione da parte del governo contro la raccolta non autorizzata di dati da parte dei giganti tech.

Le nuove regole sono state emesse congiuntamente dall'Amministrazione del cyberspazio cinese (CAC), dal ministero dell'Industria e della Tecnologia dell'informazione (MIIT), dall'Ufficio di pubblica sicurezza (PSB) e dall'Amministrazione per la regolamentazione di mercato (SAMR).

Le app, seocndo le nuove normative, possono raccogliere solo le informazioni strettamente necessarie allo svolgimento del servizio dagli utenti che hanno consentito loro l'accesso alle funzioni di base, mentre gliutenti potranno dire no alla raccolta di dati che non siano tra quelli necessari e continuare a usare le app senza ostruzioni.

La regolamentazione sulle informazioni personali necessarie per le tipologie di app più comuni avrà effetto dal primo maggio e riguarderà anche le funzioni e i servizi di base per 39 categorie di app, tra le quali le messaggerie, lo shopping online, i pagamenti, la condivisione di mezzi di trasporto, short video, live stream e i giochi per smartphone.

Le nuove regole specificano quali sono le informazioni necessarie per lo svolgimento del servizio per le diverse tipologie di app.

Le nuove norme sulla privacy si collocano in un tentativo dello stato di espandere il suo ruolo di contrllo sull'industria di internet, che sta prendendo sempre più il centro della scena nello sviluppo econmico cinese. Anticipano, inoltre, una Legge sulla protezione delle informazioni personali, che attualmente è ancora in via di definizione che potrebbe non arrivare prima di anni.