Cina: Draghi, 'cooperare ma no a passi indietro su diritti'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 mag. (Adnkronos) – "Le molte sfide che ci attendono richiedono tutte terreno comune e impegno. La Cina conta per il 70% del Pil globale, ma pesa anche per il 30% delle emissioni di gas. Serve preservare uno spazio di dialogo e cooperazione basato sulla condivisione di regole globali comuni, senza retrocedere sui diritti e sui nostri valori democratici". Così il premier Mario Draghi intervenendo alla seconda giornata del 'Global Solutions Summit 2021' insieme alla Cancelliera tedesca Angela Merkel.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli