Cina, esclusa la Sars per epidemia di polmonite virale a Wuhan

Dmo

Roma, 5 gen. (askanews) - Una misteriosa epidemia di polmonite virale ha causato decine di casi di contagio, 59 in totale, nella Cina centrale, ma non si tratta di Sars (Severe Acute Respiratory Syndrome) secondo le autorità sanitarie cinesi.

Sette dei 59 casi sono stati registrati come in stato critico. L'epidemia ha indotto Singapore e Hong Kong a instaurare i processi di screening per i viaggiatori provenienti da Wuhan, la città colpita.

Inoltre 163 persone, venute in contatto con i contagiati, sono stati messi sotto osservazione. Secondo la commissione medica che indaga sull'epidemia non ci sono segni di trasmissione da uomo a uomo e la maggior parte dei contagiati lavora al mercato del pesce della città.