Cina: fonti Usa, Pechino accogliera' Chen. Mai piu' incidente del genere

(ASCA-AFP) - Pechino, 2 mag - Il dissidente cinese Chen

Guangcheng e' ora un libero cittadino. Pechino si e'

impegnata a ''riconoscere i suoi diritti e ad accoglierlo in

un posto sicuro in Cina dove vivra' con la sua famiglia e

potra' frequentare l'universita'''. Lo ha dichiarato all'Afp

un alto funzionario Usa a condizione di anonimato.

A confermare la notizia, secondo quanto scrive l'edizione

online della Bbc, anche il legale dello stesso attivista, Li

Jinsong, secondo cui Chen ''e' molto contento, vuole

abbracciare tutti i suoi amici e mi ha detto che ora gode di

vera liberta'''.

La stessa fonte statunitense ha inoltre precisato che non

si ripeteranno piu' 'incidenti' come quello che ha visto

protagonista Chen, accolto per sei giorni nell'ambasciata

americana a Pechino.

Proprio questa mattina la Cina aveva chiesto a Washington

di scusarsi formalmente per averlo ospitato l'avvocato dopo

essere fuggito il 22 aprile scorso dagli arresti domiciliari

nella provincia orientale di Shandong.

Ricerca

Le notizie del giorno