Cina frena su negoziati fase due commercio con Usa -2-

Mos

Roma, 16 gen. (askanews) - Le dichiarazioni di Liu contrastano fortemente con quelle di Trump, il quale ha auspicato che i negoziati di fase due inizino "non appena entrati (nella fase uno)".

Ci sono voluti mesi di negoziati alle due parti per riuscire a trovare un accordo sulla fase uno, che pone un freno ai dazi su alcune importazioni cinesi. Tuttavia non gran parte dei dazi restano ancora in vigore.

Liu non ha sminuito il valore dell'accordo di ieri, che va al di là del suo contenuto tutto sommato limitato. A suo dire "ha pienamente dimostrato che, nonostante le tante differenze, possiamo lavorare assieme. Questo tipo di cooperazione non è buona solo per la Cina e gli Usa, ma per l'intero mondo". In questo senso si tratta di un passaggio che, più che sul piano commerciale, dice qualcosa su quello geopolitico.