Cina, Gasparri: grillini appoggiano chi calpesta diritti umani

Pol-Afe

Roma, 27 nov. (askanews) - "I grillini hanno rifiutato di firmare in Parlamento una risoluzione in favore della tutela dei diritti umani in Cina. Parlavano di diritti e di libertà, in realtà appoggiano le politiche repressive che la Cina incoraggia anche a Hong Kong, oltre che attuarle all'interno dei propri confini. I grillini sono evidentemente asserviti, per interessi che vorremmo capire meglio, alla Cina. Lo vediamo dagli incontri con Grillo, dai frequenti viaggi di Di Maio. Una politica tutt'altro che trasparente sulla quale bisogna puntare dei riflettori. Del resto hanno al Ministero degli Esteri esponenti che hanno plaudito ai peggiori dittatori comunisti del Sud America. I grillini, quindi, spalleggiano chi calpesta i diritti umani e in Cina massacra chi invoca la libertà. Questi sono i grillini. Una setta di seguaci di idee maoiste e staliniste". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (Fi).