Cina, gli ospedali curano solo i malati da coronavirus

Gli ospedali in Cina

In Cina, nella regione di Wuhan tutti gli ospedali si stanno occupando solo dei malati da coronavirus. A riportarlo in un articolo è il Financial Times. Tutte le strutture sanitarie sono state requisite dal governo.

Coronavirus, gli ospedali in Cina vengono requisiti

“Wuhan – dicono dal governo – ha bisogno di requisire gli hotel per la quarantena dei pazienti e i taxi per trasportare il personale medico, è una misura di emergenza, la situazione è molto grave”. Il Consiglio di Stato nei giorni scorsi ha annunciato che le contee e i governi delle città potrebbero requisire altri alberghi. ” Il Financial Times scrive: “Le autorità cinesi hanno iniziato la requisizione di emergenza di ospedali privati, hotel, appartamenti, automobili e persino maschere per il viso poiché il crescente numero di pazienti affetti da coronavirus nel paese minaccia di sopraffare le strutture del governo locale. Ma le misure, in particolare la requisizione di ospedali, hanno lasciato alcune persone con altre malattie potenzialmente letali senza cure, creando quello che un parente di un malato di cancro affetto da convulsioni ha descritto come un disastro umanitario”.

L’emergenza riguarda dunque tutti gli altri malati. Questo ha fatto sì che a molti malati di cancro venissero addirittura sospese le cure o anche banalmente le somministrazioni di antidolorifici. Il 2 febbraio scorso nella città di Wuhan è stato completato il primo ospedale in cui lavoreranno 1.400 medici militari. L’intera struttura è stata costruita in soli 10 giorni per far fronte all’emergenza.