Cina, gogna pubblica per 4 trasgressori delle norme anti-Covid

featured 1557965
featured 1557965

Milano, 30 dic. (askanews) – Torna la gogna pubblica in Cina. Il 28 dicembre a Jingxi, nella provincia di Guangxi, quattro persone sono state costrette a sfilare, vestite con le tute anti-contaminazione e con al collo dei cartelli con il proprio nome e la propria foto. Erano accusati di aver violato le misure di prevenzione per la pandemia, oltre che di traffico di esseri umani al confine. Le immagini diffuse sui social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli