Cina, inchiesta media: lavaggio cervello a uiguri in campi Xinjiang

Coa

Roma, 25 nov. (askanews) - Centinaia di migliaia di musulmani detenuti nella regione dello Xinjiang, in Cina, sono stati sottoposti a un "sistematico lavaggio del cervello", secondo alcuni documenti ufficiali delle autorità cinesi, ottenuti dall'International Consortium of Investigative Journalists (Icij) e pubblicati da 17 organi d'informazione, tra cui la Bbc.

I documenti contraddicono la versione ufficiale da sempre sostenuta da Pechino sui campi nello Xinjiang, secondo la quale i campi offrono istruzione e formazione volontaria contro l'estremismo alla minoranza degli uiguri. E infatti, le direttive delle autorità qualificano i detenuti come "studenti" che devono "ottenere un diploma". (Segue)