Cina: latitante da 17 anni, scovato in una grotta grazie ai droni

Fco

Roma, 30 set. (askanews) - Sembra la trama di un film, invece è tutto vero. La polizia cinese ha arrestato un latitante in fuga da 17 anni, dopo aver usato i droni per scovare il suo nascondiglio ricavato in una grotta.

Il 63enne, Song Jiang, era stato condannato alla reclusione per traffico di esseri umani - donne e bambini - ma era fuggito da un campo di detenzione nel 2002. Viveva in una minuscola grotta, tagliato fuori da anni da ogni interazione con il resto del mondo. (Segue)