Cina minaccia Hong Kong: occorre garantire sicurezza nazionale

Mgi

Roma, 2 nov. (askanews) - "Hong Kong e Macao devono essere governate in stretto accordo con la Costituzione e la Legge fondamentale, e la loro prosperità a lungo termine dovrebbe essere salvaguardata": è quanto si legge nel comunicato finale del quarto Plenum del Comitato centrale del Partito Comunista cinese.

"Occorre consolidare e migliorare il sistema legale e di rispetto della legge per garantire la sicurezza nazionale [a Hong Kong e Macao]", continua il comunicato: secondo gli analisti si tratta di un eufemismo per l'attivazione del controverso Articolo 23 della legge sulla sicurezza nazionale. (Segue)