Cina, minatori intrappolati in una miniera illegale allagata: 20 estratti vivi e 2 morti

·1 minuto per la lettura
cina minatori intrappolati
cina minatori intrappolati

Tragedia in Cina, dove due minatori sono morti dopo essere rimasti intrappolati in una miniera di carbone allagata. Altri venti colleghi sono stati estratt vivi dopo una difficile operazione di salvataggio durata oltre due giorni. Ad ostacolare i soccorsi un ingresso stretto e nascosto e la mancanza di una mappa adeguata del sito.

Minatori intrappolati in Cina

I fatti hanno avuto luogo in una miniera illegale nella città di Xiaoyi (nella provincia settentrionale dello Shanxi), che nella serata di mercoledì 15 dicembre 2021 è stata inondata mercoledì sera. Sarebbero stati circa una ventina i lavoratori rimasti all’interno del sito dove centinaia di soccorritori hanno usato pompe per drenare l’acqua e cercare di salvarli.

A distanza di due giorni, il Ministero cinese della gestione delle emergenze ha diffuso una nota spiegando che venti di essi sono stati portati in superficie mentre due sono stati dichiarati deceduti. Ha inoltre aggiunto che la provincia dovrà organizzare prontamente un’indagine e raccogliere prove per perseguire la responsabilità dell’incidente e impegnarsi a reprimere severamente le attività minerarie illegali.

Minatori intrappolati in Cina: sette arresti

Intanto tre alti funzionari della città di Xiaoyi, incluso il sindaco, sono stati rimossi dai loro incarichi e sette sospetti sono stati arrestati per l’incidente. La Polizia sta ora cercando il proprietario della miniera che, secondo quanto riferito da un abitante del villaggio, sarebbe fuggito dopo l’incidente.

Negli ultimi mesi la Cina, che genera circa il 60% della sua energia dalla combustione del carbone, ha aumentato la produzione per alleviare una carenza di energia che aveva causato interruzioni di corrente e costretto a chiudere le fabbriche. Le autorità hanno dichiarato che l’elevata domanda di carbone ha fatto salire i prezzi e i casi di estrazione illegale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli