##Cina, missili in piazza per 70.mo Repubblica: scontri a Hong Kong -3-

Coa

Roma, 1 ott. (askanews) - Un intervento che, però, non è riuscito a interrompere il grido di protesta dei manifestanti a Hong Kong. E così, mentre a Pechino Xi ricorda che bisogna "rimanere impegnati nella strategia di riunificazione pacifica, di un Paese e due sistemi", e che Pechino continuerà a rimanere impegnata nel tentativo di unire "l'intero Paese", nell'ex colonia britannica la polizia usa le maniere forti e lancia lacrimogeni contro chi ha deciso di scendere in piazza.

A Hong Kong, già delle prime ore di oggi, le autorità hanno scelto di intensificare i controlli d'identità e i pattugliamenti in strada e sulla rete dei trasporti pubblici. Più di una decina di stazioni della metropolitana sono state chiuse nel tentativo di impedire agli attivisti di rovinare la festa e sporcare l'immagine della Cina. "Giornata della tristezza", l'hanno definita i manifestanti nella metropoli, che da mesi denunciano l'erosione delle libertà individuali e le loro violazioni.(Segue)