Cina, muore folgorato: stava giocando con il suo smartphone

folgorato cellulare

Stava usando un dispositivo Huawei per passare il tempo, mentre si stava caricando, ed è rimasto folgorato. Così un ragazzo di 13 anni è morto in un ristorante nella città di Nanchang, in Cina. Le telecamere di sicurezza del locale hanno immortalato il momento dell’incidente: le immagini, diffuse dai media locali, sono scioccanti.

LEGGI ANCHE: La luce blu di pc e smartphone è un problema concreto per la vista, ma esistono le soluzioni

La morte del ragazzo

Secondo quando hanno riferito i media locali, il ragazzo di tredici anni era in un ristorante nella città di Nanchang, in Cina. Si stava annoiando così si era messo a giocare con il suo cellulare smartphone, un Huawei, mentre era collegato alla presa elettrica con un cavo generico. Ad un certo punto il ragazzo ha ricevuto una scarica. Quando sono giunti i soccorsi sul posto, hanno cercato a lungo di rianimarlo, secondo quanto riferisce il Daily Mail. Non c’è stato niente da fare; il ragazzo è deceduto all’istante. Un parente della vittima ha riferito che il telefono e il cavo funzionavano correttamente anche dopo la tragedia. Al momento dell’incidente, il ragazzosi trovava insieme a un compagno di scuola e secondo la testimonianza della sorella sul canale TV Jiangxi Net, presentava segni di bruciatura sul viso e sul corpo. Al momento le forze dell’ordine locali si stanno occupando delle indagini per capire quali siano le cause dell’incidente, mentre il locale è stato chiuso per due giorni. Nel 2016 era successo qualcosa di simile in a Mosca in Russia: una 14enne era morta folgorata. Stava usando lo smartphone mentre faceva il bagno.