Cina, pacchetto salvataggio "più completo" settore immobiliare aiuta titoli, bond

Panoramica dello skyline di Shanghai, in Cina

HONG KONG (Reuters) - I titoli e i bond del settore immobiliare cinese balzano oggi dopo che il mercato ha accolto con favore il pacchetto "più completo" di misure di sostegno da parte di Pechino, volto ad aumentare la liquidità nel settore, nell'ultimo tentativo di stabilizzare un pilastro fondamentale della seconda economia mondiale.

Il pacchetto, che secondo le fonti prevede molteplici misure di finanziamento per il settore in difficoltà, è considerato dagli analisti come un "punto di svolta", descritto da un broker come l'equivalente di una "pioggia battente dopo una lunga siccità".

Il settore immobiliare cinese, che rappresenta un quarto dell'economia, ha lottato contro le insolvenze e i progetti in stallo, che hanno minato la fiducia del mercato e pesato sulla crescita.

I precedenti tentativi del governo di alleviare la crisi di liquidità hanno fatto poco per sostenere il mercato immobiliare.

Il piano arriva quasi un mese dopo che il presidente cinese Xi Jinping si è assicurato il suo terzo mandato alla guida del Partito Comunista al potere, in un momento in cui l'economia si trova ad affrontare una serie di difficoltà, tra cui la strategia cinese zero-Covid, il crollo immobiliare e i rischi di recessione globale.

Citi parla della "serie di misure di sostegno di gran lunga più completa per il mercato immobiliare in difficoltà".

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Antonella Cinelli)