Cina: "Palese interferenza" degli Usa in Venezuela

Coa

Roma, 8 ago. (askanews) - La decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di imporre sanzioni su tutti i beni del governo venezuelano negli Stati Uniti e di privarlo delle sue fonti di entrate rappresenta un atto di "palese interferenza" e una violazione degli standard internazionali: è quanto ha reso noto il ministero cinese degli Affari esteri.

In un comunicato citato dall'Afp, il portavoce del ministero ha affermato che la Cina continuerà a collaborare con il Venezuela ed invitato gli Stati Uniti a rispettare il diritto internazionale e a mettere fine al loro tentativo di alimentare la discordia. (Segue)