Cina: Pechino a Biden, 'basta dazi e sanzioni, pronti al dialogo'

·1 minuto per la lettura
Cina: Pechino a Biden, 'basta dazi e sanzioni, pronti al dialogo'
Cina: Pechino a Biden, 'basta dazi e sanzioni, pronti al dialogo'

Pechino, 22 feb. (Adnkronos/Dpa/Xinhua) – La Cina spera che gli Stati Uniti di Joe Biden cambino rotta "il prima possibile" e "rimuovano i dazi irragionevoli sulle merci cinesi". Parola del capo della diplomazia di Pechino, Wang Yi, intervenuto durante un forum nella capitale cinese dedicato ai rapporti tra il gigante asiatico e gli Stati Uniti. "La Cina è, come sempre, aperta al dialogo. Siamo pronti a una comunicazione sincera con la parte Usa e a impegnarci in un dialogo con l'obiettivo di risolvere i problemi", ha detto il ministro degli Esteri, chiedendo a Washington "rispetto".

"Speriamo – ha detto – che la parte Usa aggiusti il prima possibile le sue politiche e che tra l'altro rimuova i dazi irragionevoli sulle merci cinesi, revochi le sanzioni unilaterali contro le aziende cinesi, gli istituti di ricerca e formazione e abbandoni il soffocamento irrazionale del progresso tecnologico cinese in modo da creare le condizioni necessarie per la cooperazione Cina-Usa". Wang, ha riportato l'agenzia ufficiale Xinhua, ha sottolineato come sia "importante il rispetto reciproco e non interferire nei rispettivi affari interni".