Cina: in primi 6 mesi export +28,1%, import +25,9%

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Pechino, 13 lug. (Adnkronos/Xin) – Il commercio estero della Cina è aumentato del 27,1% su base annua a 18,07 trilioni di yuan (circa 2,79 trilioni di dollari) nella prima metà dell'anno, la migliore performance della storia. La crescita segna un aumento del 22,8% rispetto al livello pre pandemico nel 2019. Lo ha reso noto l'Amministrazione generale delle dogane (Gac). Le esportazioni sono aumentate del 28,1% rispetto all'anno precedente, mentre le importazioni sono aumentate del 25,9%.

Solo a giugno, le importazioni e le esportazioni del paese sono aumentate del 22% su base annua a 3,29 trilioni di yuan, segnando un aumento per il 13° mese consecutivo.

Il commercio della Cina con i suoi tre principali partner commerciali – l'Associazione delle nazioni del sud-est asiatico, l'Unione europea e gli Stati Uniti – ha mantenuto una solida crescita nella prima metà del anno, ha affermato il portavoce Gac Li Kuiwen.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli